NASCE BOATING EXPERIENCE, IL VILLAGGIO DEDICATO ALLA NAUTICA

locandina

A Ottobre il primo appuntamento nel Porto Turistico di Nettuno

Nasce Boating Experience il nuovo focus dedicato alla nautica ed al mare organizzato dall’ANRL  l’Associazione Nautica Regionale Lazio.

Un appuntamento realizzato dagli stessi operatori del settore nautico che prenderà vita dal 17 al 25 ottobre 2015 all’interno del  Porto turistico Marina di Nettuno che ospiterà  l’evento.

A darne l’annuncio il Presidente dell’ANRL Stefano Citrone “Con Boating Experience l’ANRL vuole portare il mondo della nautica e del mare in diversi appuntamenti sul territorio ed in diversi periodi dell’anno.

Oggi si può e si deve puntare ad uno sviluppo di un appuntamento dedicato alla “nautica” itinerante nel tempo ed in diverse location”.

Boating Experience è un evento ben identificabile nato dall’esigenza di creare un contenitore realizzato direttamente dagli operatori dello stesso settore.

Un focus ideato da professionisti della nautica che ben conoscono le esigenze organizzative, le aspettative dei visitatori nonché dei clienti.

Posto a soli 60 km da Roma il Porto turistico Marina di Nettuno ospiterà la kermesse che è rivolta a tutti i diportisti ma anche a tutti coloro che avranno voglia di  scoprire il mondo del mare attraverso quest’affascinante mezzo che è la barca.

Nei due week end dal 17 al 25 ottobre i visitatori potranno “provare” le imbarcazioni in mare grazie agli operatori dell’ANRL che metteranno a disposizione gommoni, imbarcazioni a motore ed a vela per testarne le caratteristiche.

Le prove delle imbarcazioni rappresenta un notevole valore aggiunto per Boating Experience che prevede un’area espositiva che si svilupperà all’interno del Porto turistico di Nettuno, struttura insignita della Bandiera Blu, con imbarcazioni a terra di piccole dimensioni ed in acqua quelle di medie e grandi dimensioni per le uscite.

L’appuntamento si svolgerà in collaborazione con Assonautica Romana nata per favorire lo sviluppo della nautica da diporto e del turismo nautico della provincia di Roma.

La manifestazione oltre che promuovere il mondo della nautica potrà far conoscere e valorizzare il territorio del Lazio con le sue coste, le isole con tutto il patrimonio storico culturale di cui è ricco il nostro territorio”

L’evento rappresenta un appuntamento che conta di confermarsi nel tempo e crescere quale punto di riferimento legato alla nautica ed al mare in tutte le sue declinazioni. dichiara Cesare Pambianchi Presidente Assonautica Romana:

Boating Experience coinvolgerà anche tutti gli operatori del porto per creare un appuntamento che valorizzi tutti  e renda il Marina di Nettuno un vera e propria festa dedicata alla passione per il mare

www.boatingexperience.it

Assonautica italiana e Monica Priore: “Volando sulle onde della vita”

top2
“Io non intendo farmi piegare dalla malattia, voglio semmai piegarla. Io non so “quale Monica” sarei senza il diabete, ma so che ‘grazie’ al diabete so combattere con tenacia e determinazione”.
Con queste parole Monica Priore, 39 anni, di Mesagne, nuotatrice affetta da Diabete Mellito di tipo 1, insulino-dipendente, e nota alla cronaca nazionale per avere compiuto la traversata dello Stretto di Messina (2007) e di parte del Golfo di Napoli (2010), ha lanciato ieri mattina, a Roma, In conferenza stampa, la sua terza impresa individuale, “Volando sulle onde della vita”. Un tour in 20 tappe attraverso tutte le regioni d’Italia, in camper e sempre con una traversata in mare o in lago, con partenza ufficiale a Gallipoli il 28 giugno e chiusura a Sorrento il 21 agosto.
L’iniziativa, tra gli altri enti, vede il patrocinio di Assonautica Italiana.
Collaboreranno all’iniziativa tutte le Assonautiche locali e regionali
interessate dalle tappe e sensibilizzate all’iniziativa sociale. Obiettivo di Monica. Infatti, è quello di “divulgare i benefici che una regolare pratica dell’attività fisica arreca al nostro corpo e contrastare l’ignoranza che ruota attorno a una patologia importante come il Diabete Mellito di tipo I”.
Un format impegnativo che Monica Priore vive come un dovere. ‘Il riscontro di entusiasmo avuto da altri ragazzi che convivono con la mia stessa patologia e dai loro famigliari, mi ha fatto comprendere che io con le imprese precedenti non avevo riscattato solo me stessa, ma anche loro. Avevo dato coraggio a tanti. Quando un bimbo mi chiede con stupore ‘anche tu ha il diabete?’ io ho raggiunto il mio obiettivo, perché gli ho trasmesso fiducia nel futuro”.
In Italia ci sono 3.800.000 diabetici; di questi, il 5% è affetto dal tipo I ed è pertanto insulino dipendente”. Il progetto oltre ad Assonautica Italiana ha ottenuto il patrocinio anche di Coni, FIN, Croce Rossa Italiana, ROI (registro osteopati italiani) e di tutte le Regioni.
LE TAPPE DELL’INIZIATIVA
1) Gallipoli: Sindaco Francesco Errico 366 5861527 e Assonautica di LECCE, Commissario Alfredo Malcarne e presidente Assonautica di Puglia
2) Termoli: Giuseppe Montesanto  Presidente +Scapillati Assonautica di MOLISE
3) Ortona: Mara Altomare 3295359653 e Assonautica di PESCARA
4) Pesaro: Dott. Claudio Molaioni 3471736970 Assonautica di Pesaro
5) Marina di Ravenna: Dott. Di Bartolo 335 429555 e Assonautica di Ravenna
6) Jesolo: Roberto Magliocco Presidente e Elena Magro Direttore Assonautica di VENEZIA
7) Trieste: Comune di Trieste + Associazione Insù per il comune / la sezione politiche sociali Dott.ssa RUDL, per l’associazione Sig.ra Anna 349 8496063 e Assonautica di TRIESTE
8) Toscolano Maderno: Assessore allo Sport Alessandro Comincioli 3475996548
9) Lido di Camaiore: Alessandra Balestrelo Assonautica di LUCCA VERSILIA
10) Gaeta: Ferdinando D’Urgolo Presidente  CONSORMARE e Vincenzo Zottola, presidente Assonautica di LATINA
11) Sant’Antioco: Stefano Garau presidente coordinamento Associazioni Diabetologiche Sarde 3498755212 e Assonautica di CAGLIARI
12) Cefalù: Antonello Macaione società sportiva Kepha 3491835060 Assonautica di Palermo
13) Roccella Jonica: Dott. Mammi 3280368822
14) Crotone: Dott. Lazzaro 328 6169838 e Costituenda Assonautica di CROTONE 15) Policoro: Angelo Tortorelli Presidente Assonautica di BASILICATA 16) Sorrento: Giusy De Martino presidente associazione FAND 3473831670
ASSONAUTICA ITALIANA

Direzione e Presidenza

Piazza Sallustio, 21 – 00187 ROMA

www.assonautica.it

The Italian Yachting Portrait, il vero ritratto dei diportisti italiani.

diportista

Roma 16 giugno 2015: Incontro al Comando Generale della Guardia Costiera

logo assoAssonautica Italiana ha avuto avuto il piacere e l’onore di presentare al Comandante Generale della Guardia Costiera, Amm. Isp. Capo CP Felicio Angrisano, il progetto “The Italian Yachting Portrait / il vero ritratto dei diportisti italiani”.

Al Comando, durante l’incontro,  si è convenuti sul grande interesse verso un un monitoraggio dei livelli di conoscenza e consapevolezza dei diportisti italiani (velisti e motoristi, proprietari o charteristi); verso un progetto che – implementando e aggiornando il data set delle informazioni sul livello di conoscenza del mondo dei diportisti italiani – rende disponibile per le azioni progettuali, per gli stakeholder e per le istituzioni competenti, un flusso informativo che ad oggi è assolutamente carente nel panorama nazionale.

Il Comandante generale, entusiasta dell’iniziativa, ha provveduto ad inviare una nota informativa alle Direzioni Marittime sollecitate a “prendere immediati contatti con Assonautica per assicurare la più ampia distribuzione delle schede del questionario in parola presso le marine e le associazioni diportistiche e/o nautiche non mancando di valorizzare l’importanza dell’iniziativa”.

Si allega la nota del Comandante generale e  ci aspettiamo, naturalmente, la massima attenzione ed una fattiva collaborazione delle nostre Assonautiche con le Direzioni Marittime e le Capitanerie di Porto.

Se le schede questionario già inviate in precedenza fossero già esaurite, potrete richiederle nuovamente o più facilmente scaricarle dal sito assonautica.it e stamparle, diffonderle e compilarle.

Buon lavoro e Buon vento!

Alfredo Malcarne
Presidente

Matteo R. Dusconi
Segretario generale

 

Allegati: la nota del Comandante generale

La Risalita del Tevere 2015

DSC_0486

La manifestazione organizzata anche quest’anno da Assonautica Romana ha avuto un elevato numero di richieste sia da parte dei diportisti che di privati che hanno tempestato di richieste l’organizzazione per poter salire a bordo di una delle imbarcazioni che risaliranno il fiume Tevere da Fiumicino fino nel cuore di Roma all’altezza di Porta Portese.

“Abbiamo dovuto limitare il numero delle imbarcazioni per motivi di sicurezza e quindi anche il numero degli equipaggi imbarcati. Siamo rimasti piacevolmente sbalorditi nel riscontrare un interesse così elevato da parte di molte persone che ci hanno contattato per poter prendere parte a quest’esperienza unica ed emozionante come la risalita del fiume Tevere tanto caro a noi romani” dichiara Cesare Pambianchi Presidente Assonautica Romana

La navigazione del fiume rappresenta infatti una tra le esperienze più belle che si possano effettuare nella quale è possibile ammirare la natura che lo circonda e l’utilizzo di imbarcazioni come i gommoni rende la navigazione più affascinante dato il diretto contatto che questo tipo di battelli possono dare.

La Risalita del Tevere 2015 coinvolge anche le istituzioni, le forze dell’ordine e gli appassionati della nautica in un’ itinerario che proietta idealmente indietro nel tempo i partecipanti, in un contesto storico e naturalistico che fà dimenticare per un giorno di ritrovarsi a navigare in un fiume che oggi è compreso in una grande metropoli come la città di Roma.

La navigazione del Tevere ha lo scopo di sensibilizzare le istituzioni sulle tematiche legate al diporto in Italia e al degrado in cui versa ormai da anni il biondo Tevere.

La manifestazione si augura che vengano affrontati i problemi connessi alla navigabilità di questo storico fiume per renderlo fruibile a tutti e diventare un valore aggiunto al turismo della città di Roma.

Ad affiancare in questa edizione Assonautica Romana, l’Associazione Nautica Regionale Lazio, il cantiere Giada 96, Suzuki Marine Roma, Sailornet, Pro Loco Roma e Nautica Report. Ha partecipato all’evento anche l‘Associazione Ecologica Europearappresentata dal coordinatore nazionale Roberto Ricci.

locandina_risalita_prova3